“Una notte da coprifuoco” con Max De Aloe Roberto Olzer Duo

Terza serata di arte e musica organizzata dall’Associazione ARTandCHARITY O.D.V. L’evento che segna il giro di boa della rassegna “Reviviscenze Musicali” (sono sei appuntamenti in totale) si svolgerà ad ingresso gratuito sabato 15 ottobre alle ore 21 presso la Sala polivalente Piotti di Albizzate.
Per un malessere, che speriamo temporaneo, il M° Guido Manusardi ha dato forfait per cui abbiamo dovuto cambiare il programma.
I riflettori saranno tutti puntati nientemeno che su Max De Aloe e Roberto Olzer Duo, che ci proporranno una serata di musica coinvolgente che spazia dal jazz, al tango, con  rivisitazione che vanno dalla musica pop fino alla classica.
Due musicisti, esponenti di rilievo del proprio strumento,  insieme sulle scene musicali da 15 anni con concerti realizzati in varie parti del mondo che fanno dell’affiatamento e della capacità di reinterpretare la musica a 360 gradi il loro cavallo di battaglia.
La loro poliedricità li ha portati anche ad accompagnare il programma televisivo Storie Mondiali, diventando l’alter ego musicale di Federico Buffa.
Alla musica si coniugherà anche l’arte, come da volontà degli organizzatori. Come nei precedenti due incontri, anche sabato 15 ottobre ad Albizzate i presenti potranno apprezzare contemporaneamente la musica e l’arte figurativa. In particolare, saranno esposte le opere di Tredicesimo segno – Valentina Grassi e Arterepi.
Non mancherà, poi, la possibilità di fare una libera donazione per la Fondazione Giacomo Ascoli di Varese che opera a favore di bambini e adolescenti affetti da malattie onco-ematologiche.

L’intrigante percorso di “Reviviscenze musicali” tra musica e arte proseguirà con il quarto appuntamento sabato 29 ottobre alle ore 21 presso la Chiesa di San Martino a Vergiate. Assoluti protagonisti il violinista Leonardo Moretti e l’Insubria Chamber Orchestra del direttore Giorgio Rodolfo Marini che presenteranno “Il giovane Mendelssohn”.

Tutte le informazioni sono disponibili su www.artandcharity.it, scrivendo a info@artandcharity.it o chiamando il n° 3385236490.
Si ricorda che tutte le serate sono ad ingresso gratuito.

Laura Paganini