Reviviscenze musicali: comunicato stampa

Sei appuntamenti d’eccellenza e tutti ad ingresso gratuito da sabato 17 settembre a sabato 26 novembre caratterizzano la 3ª edizione della rassegna “Reviviscenze Musicali” organizzata dalla Associazione ARTandCHARITY. Le chiese di Brunello, Bodio Lomnago, Vergiate e Cardano al Campo e la Sala Piatti di Albizzate sono pronte ad ospitare un interessante percorso in cui la musica classica si coniuga con l’arte.

Si parte alle ore 21 di sabato 17 settembre da Brunello dove il Maestro Carlo Levi Minzi, uno dei più grandi pianisti italiani nonché allievo di Paul Baumgartner, torna per il terzo anno ad allietare il pubblico di “Reviviscenze Musicali”. Sarà lui, infatti, ad aprire la rassegna autunnale con un omaggio a Fryderyk Chopin e ad Aleksandr Skrjabin di cui ricorrono i 150 anni dalla nascita. Contestualmente, saranno esposte opere di Giovanni Papa, artista recentemente scomparso, catanese d’origine ma varesotto di adozione, che ha realizzato più di cinquecento opere con le tecniche più diverse.

Sabato 2 ottobre a Bodio Lomnago sarà la volta di “Gaudentes Musici” per una serata davvero originale. Il quartetto composto da Irene Galli (soprano), Nausicaa Nisati (contralto), Matteo Magistrali (tenore) e Marco Antonio Bordini (basso) si esibirà a cappella portando un programma che spazia su più secoli. Ad esporre le sue tele sarà Laura Fasano, le cui opere hanno ottenuto consensi di critica e pubblico in Italia e all’estero.

Per la prima volta “Reviviscenze Musicali” apre anche al jazz e sabato 15 ottobre ad Albizzate suonerà niente meno che il famoso pianista Guido Manusardi, autore in carriera di più di 150 dischi. Tredicesimo segno-Valentina Grassi e Arterepi mostreranno le loro composizioni artistiche. L’enfant prodige del violino Leonardo Moretti e l‘Insubria Chamber Orchestra celebreranno Mendelssohn alla Chiesa di San Martino a Vergiate il 29 ottobre, mentre il rodato duo formato da Alessandra Sonia Romano e Nadio Marenco, protagonista qualche mese fa ad Italia’s Got Talent, farà vibrare il pubblico a Cardano al Campo sabato 12 novembre. Sabato 26 novembre si tornerà di nuovo a Brunello dove la magnifica chiesa sarà la cornice perfetta per il gran finale: “Cortecce d’amore” con il contralto Nausicaa Nisati e l’arpa Donata Mattei e le opere di Manuela Codazzi.

Per il terzo anno, dunque, l’Associazione ARTandCHARITY si è prodigata nell’organizzazione di una rassegna che ha fin qui riscosso successo e curiosità. L’idea iniziale, nata nel periodo della pandemia, si è sviluppata dando spazio a musicisti di livello mondiale e ad artisti di prim’ordine e senza mai dimenticare l’aspetto di aiuto al prossimo. L’associazione, infatti, ha come finalità la promozione della cultura affiancata a precisi progetti di sostegno sociale ed umanitario individuati dal Consiglio Direttivo. Il ricavato di questa terza edizione, ad esempio, sarà destinato alla Fondazione Giacomo Ascoli di Varese che opera a favore di bambini e adolescenti affetti da malattie onco-ematologiche. Chiunque volesse contribuire con una donazione può farlo nella sezione dedicata del sito www.artandcharity.it/donazioni

La rassegna gode del sostegno della Fondazione Jupiter che vede, peraltro, nell’organico della sua Insubria Chamber Orchestra diretta dal Maestro Giorgio Rodolfo Marini, un numero considerevole di giovani promesse e affermati musicisti, tra cui il Maestro Carlo Levi Minzi. “Reviviscenze Musicali” ha anche il patrocinio del Consiglio Regionale della Lombardia e dei Comuni di Brunello, Bodio Lomnago, Albizzate, Vergiate e Cardano al Campo.

L’attesa sta per terminare, il sipario di “Reviviscenze Musicali” è pronto ad alzarsi. Brillanti musicisti e artisti entrano in scena e la cultura a 360° trionfa.
E’ possibile visionare i singoli programmi alla sezione “Eventi” del nostro sito.

L’ingresso è gratuito con possibilità di libera donazione per la finalità suddetta.
Per info: www.artandcharity.itinfo@artandcharity.it – Tel. 3385236490

Laura Paganini