“Cortecce d’amore”: sesto e ultimo appuntamento a Brunello

La rassegna “Reviviscenze Musicali” si prepara al gran finale. Alle ore 21:00 di sabato 26 novembre presso la Chiesa di Santa Maria a Brunello, là dove poco più di due mesi fa il Maestro Carlo Levi Minzi aveva aperto le danze incantando al pianoforte, è in programma l’ultima delle sei serate organizzate dall’Associazione ARTandCHARITY O.D.V.
Come negli appuntamenti precedenti, alla musica si unirà anche l’arte in un connubio perfetto di fronte al quale non si può che rimanere affascinati. Ad esibirsi in “Cortecce d’amore” è un duo al femminile, quello formato dal contralto Nausicaa Nisati e dall’arpista Donata Mattei, mentre l’artista che esporrà le proprie opere è Manuela Codazzi.
Il programma musicale proposto spazia tra autori di Otto e Novecento e ha un solo filo conduttore: l’amore. Voce e arpa si coniugano alla perfezione e consentono al pubblico di cogliere l’essenza della comunicazione amorosa, a volte chiara ed esplicita e altre volte presente solo tra le righe, in modo obliquo e sommesso. Le due musiciste, la varesina Nausicaa Nisati e l’arpista milanese Donata Mattei, sono quindi pronte a guidare i presenti in un percorso di emozioni.
L’Associazione ARTandCHARITY O.D.V. ha come finalità la promozione della cultura affiancata a precisi progetti di sostegno sociale ed umanitario individuati dal Consiglio Direttivo. Anche per la serata di sabato 26 novembre, dunque, ci sarà la possibilità di fare una libera donazione per la Fondazione Giacomo Ascoli di Varese che opera a favore di bambini e adolescenti affetti da malattie onco-ematologiche.
Tutte le informazioni sono disponibili su www.artandcharity.it, scrivendo a info@artandcharity.it o chiamando il n° 3385236490.
Si ricorda che la serata è ad ingresso gratuito.

Laura Paganini